Il tappeto e gli animali domestici

Gli animali domestici che vivono in casa, e specialmen­te quelli molto irrequieti possono essere fonte di danni anche molto gravi per i tappeti. Gli acidi, la sporcizia e il colorante esistenti nell’urina e negli escrementi mutano infatti notevolmente la tinta del tappeto e ne rovinano le fibre.

Alcuni cani urinano sulle gambe dei tavoli e dei mobili sistemati sopra al tappeto: se ciò si ripete con frequenza, provoca un veloce deterioramento di certe parti del manufatto. I gatti non sono da meno: affilando gli artigli strappano i fili del tappeto e ne rovinano le frange giocando conti­nuamente con esse.

Chi ha in casa animali domestici dovrebbe controllare spesso i tappeti e alle prime tracce di danno, farli pulire secondo i procedimenti consigliati e di ripararli subito in caso di strappi o abrasioni.