Yazd

Yazd è il centro principale della regione omonima e si trova sulla strada fra Kermàn e Esfahàn, ai margini del deserto centrale dell’Iran.

Anche questa città iraniana fu, in passato, un florido centro di tessitura e riuscì, tramite l’installazione di varie unità tessili, a convertire un gran numero di suoi abitanti già dediti all’artigianato alla nobile arte della tessitura del tappeto.

I manufatti di Yazd, pur restando nella grande maggioranza fedeli ai disegni e ai modelli di Kermàn, sono dotati di una tessitura qualitativamente superiore.

Lo scrupoloso artigiano di Yazd sceglie le tinte adatte alla colorazione delle sue lane tra i migliori colori naturali e chimici, e usa il rosso che si estrae dal kermes.

I manufatti di lana e di seta di Yazd con i loro disegni più ricorrenti, fra i quali meritano un cenno i motivi herati e i medaglioni, hanno sempre incontrato il favore degli acquirenti, in virtù dell’attraente armonia del disegno e della eccellente qualità dei materiali che li compongono.